Calcionetti di ceci

Quante volte ho ammesso di conoscere ricette e cibi della nostra tradizione, ma di averli apprezzati solo da adulta? Molte volte e, aggiungo, che anche la ricetta dei calcionetti di ceci fa parte di questa cerchia. Che cosa sono i calcionetti? Ernesto Giammarco, linguista italiano originario abruzzese, li descrive così nel primo volume del Dizionario Abruzzese e Molisano (DAM) edito nel 1968: “cavezone” o “cavicione” specie di ravioli ripieni di

Read More...

I Pepatelli

A metà tra l’Abruzzo e il Molise a Natale arrivano i pepatelli. Devo ammettere che il loro nome ispira folle simpatia alla sottoscritta e sono sicura che non lascia indifferenti nemmeno voi, ma se questo non fosse il caso la simpatia la ispira sicuramente il magico abbinamento di arancia e pepe nel loro impasto. Ci sono un paio di chiarimenti da fare su questa preparazione. Sono biscotti duri, ma duri

Read More...

Pizza di ricotta

Ero alla ricerca di una ricetta per Taste Abruzzo per il mese di luglio, eh si,  non è stato facile decidermi in effetti. Quando penso all’Abruzzo e alla cucina estiva mi vengono in mente le serate all’aperto e le grigliate di carne, mi vengono in mente la ciabotta e le verdure ripiene o arrosto, preparazioni molto basilari, riflettendoci bene la cucina d’Abruzzo non è poi così diversa in inverno e

Read More...

Pesche dolci abruzzesi

Giugno volge al termine e oggi Taste Abruzzo conclude il suo viaggio tra usi, costumi e tradizioni legati ai matrimoni abruzzesi. Con amaretti, ferratelle, pizza dolce, biscotti tagliati, limoncello e vov abbiamo intrecciato storie e racconti di spose abruzzesi. Lungo questo percorso tra i banchetti nuziali nostrani non potevano mancare loro, i dolcetti che per forma, colore e profumo ricordano il frutto a cui sono ispirate: le pesche dolci. Due semisfere di

Read More...

Biscotti tagliati con zafferano e mandorle

A Giugno, il tema è ovviamente il matrimonio… Ma come si fa a “sposare” una rubrica sana come NaturAbruzzo con gli eccessi di un pranzo di matrimonio? E scommessa ancor più difficile, come si fa a parlare di dolci quando ormai sappiamo che lo zucchero è un nemico mortale? Allora, cercando fra gli ingredienti che ci regala questa meravigliosa regione, ho trovato una formula che non solo è buona, dolce,

Read More...

Ferratelle

C’è un detto in Abruzzo che dice che le donne, prima di maritarsi hanno ‘sette braccia e mezza lingua’, ma dopo il matrimonio queste stesse pare sviluppino ‘sette lingue e mezzo braccio’.   E se la mentalità che affiora da detti come questo è maschilista, a me invece piace immaginare che nel mio antico Abruzzo una donna maritata cominciasse a parlare finalmente e parlare ancora facendo sentire più del dovuto

Read More...

Amaretti

Non so se c’è stato un periodo in cui gli amaretti erano di moda. Io li ho sempre percepiti come un biscotto un pochino âgé anche quando ero piccola e venivano serviti a fine pasto. Mi piacevano di più quelli che erano incartati, sembravano delle giganti caramelle e le carte erano di solito bianche con stampe retrò di colori diversi: rosa, verdi e blu. Volevo provarli sempre tutti per scoprire

Read More...

La pizza doce

Chi tè la faccia bbòna se marita, e chi non remane zita. Una gonna ampia di stoffa pesante ricoperta davanti da un grembiule di lino bianco con applicazioni e merletti, un corpetto finemente rifinito, un ampia camicia e un copricapo, di  solito un fazzoletto o un panno di lino il cui colore e il modo in cui veniva annodato denunciava lo status della donna: vedova, nubile o sposata, una serie

Read More...

C come carnevale, e come cicerchiata!

A L’Aquila a Carnevale si frigge, si frigge tantissimo. Zeppole, castagnole, frappe. Ma non si frigge la cicerchiata. Non è un dolce nostro. E’ un dolce che fanno “sulla costa” come diremmo noi. Infatti i miei primi ricordi della cicerchiata risalgono ai tempi del liceo, quando la mia compagna di banco, a Carnevale, tirava fuori all’ora di merenda, avvolti nella stagnola, questi dolcetti a forma di cecio, piccoli e appiccicosi. Li

Read More...

Un dolce Natale: coperchiole con miele e noci

In queste pagine virtuali abbiamo avuto modo di raccontarvi storie, appellativi e aspetti delle famose e versatili ferratelle abruzzesi: le neole con il mosto cotto, le pizzelle morbide, le ferratelle a cono farcite di cremoso gelato. Ogni angolo d’Abruzzo dalla montagna, alla collina, fino al mare ha la sua tradizioni peculiari legate a questo dolce che ormai ci rappresenta in tutto il mondo. Dalle ricette ai tipi di ferro utilizzati ci sarebbe

Read More...