GENNAIO SU TASTE ABRUZZO

Gennaio.
Ci godiamo ancora per un po’ le nostre belle case addobbate e le tavole sempre apparecchiate e piene di gente. Abbiamo ancora le cucine piene di tutto il di più che come sempre cuciniamo, casomai non fosse abbastanza.

Eppure il fermento non è del tutto passato…subito dopo le feste di Natale infatti, tradizionalmente, c’è la “concia” del maiale, ovvero un momento che fino a pochi anni fa era un evento comunitario, vissuto come una vera e propria festa.

Tempo de panonta, significava giorni di duro lavoro, per trasformare le carni dell’animale nel sostentamento per la stagione a venire; ve lo racconteremo a modo nostro, rivivendo insieme una giornata di qualche decennio fa.

Passata l’epifania, e “archiviata” anche la pratica maiale, torniamo presto e di corsa alle nostre “solite” giornate. Però ci rimane addosso la di voglia di casa, di quel clima accogliente dei giorni di festa, calmi e rilassati…Quindi  vorremmo portarvi un pò di quel calore con il confort food per eccellenza: zuppe e minestre, che esaltano ingredienti semplici eppure non scontati, e che unite alle nostre paste fatte in case ci regalano l’immagine di pentoloni a scaldare per ore ed ore sulla ghisa delle stufe economiche di tante cucine.
L’inverno è lungo ancora, arriverà la neve ed i freddi “tosti” dell’Abruzzo montano, scaldiamo le cucine e un pò anche i cuori, almeno speriamo.

Inizia un anno insieme, ed abbiamo tutte le intenzioni di far sì che sia davvero un anno interessante, profumato e colorato come la terra che amiamo e che ci unisce.

*Foto credits: Ileana Pavone di “Ribesecannella”

You Might Also Like

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>