Il biscotto da inzuppo

Alcune ricette sono affascinanti per la loro storia, per la semplicità che le contraddistingue, per la loro genuinità.

Ricette che hanno una storia da raccontare, che si tramandano di generazione in generazione, che quando le prepari ti emozionano. Sono le ricette delle nonne, delle mamme, sono i dolci che si conservano per molti giorni, quelli rustici e poco elaborati, quelli che profumano di buono.

Su di me i biscotti da inzuppo esercitano questo fascino.

La ricetta è quella di mia madre, trovata scritta su uno dei suoi vecchi quaderni, è quella che lei fa da una vita, e che mi fa tornare bambina ogni volta che la preparo.

Semplici, genuini, quelli che dalle mie parti vengono anche chiamati “biscotti della tresca”, perché tradizionalmente venivano preparati in occasione della trebbiatura.

Tradizionalmente i biscotti venivano inzuppati nel vino, durante le pause dal faticoso lavoro nei campi. Oggi vengono preparati per la colazione in quanto sono perfetti da inzuppare nel latte grazie alla loro consistenza.

Per questa ricetta scegliete la farina che preferite, anche una farina semi integrale, di solina, farro, quella che avete in casa o utilizzate maggiormente. Io ora vi lascio la ricetta classica, quella di mia madre.

 
Ileana P. biscotti da inzuppo

BISCOTTI DA INZUPPO
di Ilena Pavone
Ingredienti

  • 2 uova
  • 200 g di zucchero semolato + altro
  • 200 g di olio di semi di girasole
  • 200 ml di latte
  • 600 g di farina 0
  • 20 g di ammoniaca
  • 1 limone non trattato

Preparazione
Preriscaldiamo il forno a 180°C. Sciogliamo l’ammoniaca nel latte.

Sbattiamo le uova con lo zucchero con una frusta, uniamo la scorza grattugiata del limone e  l’olio, quindi mescoliamo bene gli ingredienti.

Aggiungiamo la farina alternandola al latte fino ad incorporare tutti gli ingredienti.

Lavoriamo l’impasto con una spatola fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi; possiamo fare questa operazione anche nella planetaria, utilizzando il gancio a foglia.

Versiamo l’impasto, aiutandoci con due cucchiai, in una teglia rivestita di carta forno e adagiamo sulla superficie di ogni biscotto un po’ di zucchero; cuociamoli nel forno preriscaldato per circa 15-20 minuti, o finché saranno dorati in superficie e ben cotti sotto.

Facciamo raffreddare i biscotti prima di riporli in una scatola di latta.

You Might Also Like

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>