L’arte del “non sprecare”: le polpette di pane

Di questo piatto ho sempre amato due aspetti, l’essere una “non ricetta” e il messaggio che trasmette.

Essere una “non ricetta”, ovvero non avere ingredienti pesati, mi fa pensare alla cucina del “fare ad occhio” che ho sempre ammirato nelle donne della mia famiglia, una sorta di medaglia dell’esperienza alla quale ho sempre ambito e che, ora che ne parlo, mi sembra anche di averla quasi conquistata.

Il messaggio che trasmette, invece, è una questione molto più seria, perché ci mostra come alcuni cibi della nostra tradizione ci abbiano donato un’eredità importante, quella del “non sprecare”, quella del riutilizzare gli avanzi dando loro una nuova forma, eredità che dovremmo valorizzare di più sulle nostre tavole.

Anna_polpette_pane1Pochi giorni fa, il 16 ottobre, si è celebrata la decima edizione del World Bread Day, la giornata mondiale del pane dichiarata tale nel 2006 dall’Unione Internazionale dei Panettieri e dei Pasticceri (IUB), mi è sembrata una buona idea ricordarla su Taste Abruzzo con queste polpette tipiche dell’entroterra montano abruzzese, di cui avevo già parlato sul mio blog anni fa ricordando come questa (non) ricetta mi fosse stata trasmessa da una collega etnografa.   Anna_polpette_pane2
Non resta che provare a realizzarle, magari accompagnandole con questa salsa di mele agrodolce che le valorizza, amerete di certo la cucina del risparmio!
Anna_polpette_pane3

 

Polpette di pane con salsa di mele agrodolce
ricetta di Annarita Delli Compagni

Per la salsa di mele agrodolce

3 mele

3 cucchiai di zucchero

3 cucchiai di aceto di mele

Lavate per bene le mele e disponetele su una teglia ricoperta di carta da forno. Versate su ciascuna mela un cucchiaio di zucchero semolato e infornate a 180° in forno statico per 45 minuti.

Lasciate intiepidire e con un cucchiaio raccogliete la polpa delle mele, raschiando bene anche la parte interna della buccia. Frullate la polpa, aggiungete laceto di mele e utilizzatela per servire le polpette di pane.

Per le polpette

Pane raffermo

Latte (o acqua)

Sale

Tre noci tritate

Prezzemolo tritato

Tagliate il pane a cubetti, mettetelo in un recipiente e unite le noci tritate, il sale e il prezzemolo. Bagnate il tutto con il latte aggiungendolo poco per volta. Impastate con le mani controllando sempre che la consistenza vi permetta di fare delle polpette sode. Cuocete in poco olio di semi di arachidi bollente girandole spesso. Scolatele e servitele calde accompagnandole con la salsa di mele agrodolce.

Anna_polpette_pane4

You Might Also Like

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>