Maccheroni alla Chitarra al sugo di mare

“M’affaccio alla finestra e vedo il mare” Recita una poesia stupenda di Giovani Pascoli.

Anch’ io, quando mi affaccio alla finestra ,vedo il mare. E oltre al mare, laggiù, in lontananza, nitida e stupenda, vedo la montagna. Devo solo girare lo sguardo e lasciare spazio agli occhi.

Il mare Adriatico ed il Gran Sasso d’Italia. In Abruzzo si può. Sono fortunata. 

Ed io, nella ricetta che segue, ho messo insieme questa meravigliosa particolarità.

Le tradizioni radicate dell’entroterra e la cultura di un lavoro antichissimo diffuso da millenni, lungo tutta la costa: la pesca.

Nel mio piatto ci sono i maccheroni preparati rigorosamente a mano con la chitarra, lo strumento tipico e particolare dell’Abruzzo e le sogliole freschissime, pescate al largo quando ancora tutti dormono, nel nostro mare.

Maccheroni alla chitarra con le sogliole appena pescate! Cosa chiedere di più? Io vi consiglio un assaggio!

chitarra2

Maccheroni alla Chitarra al sugo di pesce
Print
Per i maccheroni
  1. 3 uova
  2. 200 g di farina 0
  3. 100 g di farina di semola rimacinata
Per il condimento
  1. 6 sogliole dell’Adriatico
  2. 3 - 4 pomodori rossi e molto maturi
  3. 1 pezzetto di cipolla
  4. 1 spicchio d’aglio
  5. 1⁄2 bicchiere di olio evo
  6. Sale, pepe, prezzemolo
Instructions
  1. Mettete sulla spianatoia la farina, disponetela a fontana e rompete al centro le uova . Impastate a
  2. lungo fino ad ottenere un impasto non eccessivamente duro, regolandovi con la sensibilità delle
  3. mani, se aggiungere o togliere farina. Mettetela a riposare coperta da un canovaccio per mezz'ora.
  4. Trascorso tale tempo, stendendo la pasta con il mattarello per ottenere una sfoglia ruvida , più
  5. sottile se volete ottenere una chitarrina fine, più spessa se optate per maccheroni più spessi.
  6. Tagliate la pasta a strisce larghe a seconda della larghezza della chitarra.
  7. Appoggiate ogni sfoglia sulla chitarra e con il mattarello premete con forza in modo tale che la
  8. pasta venga tagliata dai fili d'acciaio.
  9. Preparate ora il sughetto e nel frattempo, mettete a bollire l’acqua salata per i maccheroni.
  10. Pulite le sogliole eliminando il sacchetto delle viscere, tirate via sia la pelle chiara che quella scura ,
  11. tagliate tutte le squame laterali e lavate con acqua corrente.
  12. Spellate i pomodori, eliminate i semi e tagliateli a pezzettini .
  13. In una larga padella d’alluminio, fate soffriggere insieme all’olio, molto dolcemente, la cipolla
  14. affettata, lo spicchio d’aglio spellato e tagliato a metà. Aggiungete il pomodoro e lasciate cuocere
  15. per una decina di minuti. Il pomodoro deve cuocere dolcemente e non deve disfarsi, devono
  16. rimanere dei pezzettoni. A questo punto, aggiungete le sogliole, coprite con il coperchio la pentola
  17. e fate cuocere per pochissimi minuti . Se dovesse essere necessario, aggiungete poca acqua calda per mantenere il sughetto liquido.
  18. Aggiustate di sale, aggiungete pepe a piacere. Una volta cotto il pesce, eliminate le lische alle
  19. sogliole e spezzettatele grossolanamente. Rimettete in padella e fate insaporire ancora qualche minuto su fuoco dolce aggiungendo una manciata di prezzemolo fresco tritato.
  20. Lessate i maccheroni , scolateli quando vengono a galla e condite con il sughetto alle sogliole.
  21. Impiattate e guarnite con altro prezzemolo fresco tritato a piacere.
Notes
  1. Potete aggiungere al vostro sughetto di sogliole, qualche filetto di peperone rosso arrostito,nel momento in cui aggiungete il pesce, per un sapore decisamente particolare e molto buono.
Taste Abruzzo http://www.tastefromabruzzo.com/
chitarra4

You Might Also Like

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>