La colazione di Pasqua in Abruzzo

Se volessimo rispettare completamente le tradizioni del nostro Abruzzo dovremmo allestire una colazione per la mattina di Pasqua molto ricca e variegata nelle portate: uova, salame, coratella…. e naturalmente la pizza di Pasqua, sia nella versione salata al formaggio che nella variante dolce! Insomma quasi un pasto completo che anticipa di qualche ora il pranzo pasquale vero e proprio! Difficile immaginare che oggi si riesca a rispettare questa tradizione! Però

Read More...

La bellezza di un rintocco di campana, in una città speciale

“Claudia la senti? Hanno rimontato la campana!” Lavoro nel centro storico dell’Aquila. In quella parte di città che per prima ha ricominciato a guarire, a riprendere vita. Come i bordi di una ferita, che per primi cicatrizzano e lasciano sperare in una guarigione futura, anche se lontana, anche se lascerà la pelle per sempre diversa. Ogni città ha il suo tipico sottofondo sonoro, un background tipico, solo che magari nemmeno

Read More...

Antichi sapori sulla tavola di Pasqua: la Patata Turchesa arrosto

Le nostre montagne hanno sempre reso difficile la vita a donne e uomini che dovevano trarre il loro sostentamento dalla coltivazione di quei terreni ostici. Il lavoro duro e la tenacia dei contadini e dei pastori d’Abruzzo hanno saputo plasmare queste zone, traendo il meglio dal territorio e facendolo diventare un vero e proprio giacimento di biodiversità e varietà, in alcuni casi scomparse. Questo è stato il rischio corso anche

Read More...

I fiadoni d’Abruzzo: ogni famiglia ha il suo

Quante versioni di fiadoni esistono in Abruzzo secondo voi? Bè, io così rapidamente ne ho contate almeno 4 tipologie: esistono quelle dolci, quelle salate fatte con ripieno di formaggio e salame, quelle di solo formaggio e quelle che hanno la forma di torta rustica e non di raviolo. Sono certa che se ci penso ancora un po’ me ne vengono in mente altre. Ma cosa vuol dire questo? Che ognuno,

Read More...

La Pasqua in Abruzzo è anche “coratella”

Il termine “coratella” si riferisce alle interiora degli animali di piccola taglia come pollo, coniglio e agnello. Dalle mie parti si usa cucinare la coratella d’agnello per Pasqua. Di solito si serve come antipasto, ma questa è tradizione recente. Originariamente anche la coratella, così come il salame, le uova sode e la “pizza di Pasqua” al formaggio, rappresentavano la ricca colazione della mattina di Pasqua. E’ difficile dire quale sia

Read More...