Pan dell’Orso

Un giorno d’autunno di tanti anni fa, i pastori erano pronti a lasciare Scanno per condurre le greggi in terre più calde. Per affrontare il lungo viaggio ogni pastore riempì la bisaccia di Panelli, un pane dolce a base di mandorle e miele, buono e sostanzioso. Nella notte un grosso orso aggredì lo stazzo e la leggenda narra che divorò soltanto tutti i Panelli. Da allora quel dolce delizioso, venne chiamato Pan Dell’Orso. Questo

Read More...

La pizza doce

Chi tè la faccia bbòna se marita, e chi non remane zita. Una gonna ampia di stoffa pesante ricoperta davanti da un grembiule di lino bianco con applicazioni e merletti, un corpetto finemente rifinito, un ampia camicia e un copricapo, di  solito un fazzoletto o un panno di lino il cui colore e il modo in cui veniva annodato denunciava lo status della donna: vedova, nubile o sposata, una serie

Read More...