Home Collina Tiella di verdure

Tiella di verdure

by Giovanna Amato
1 commento

L’estate è senza dubbio la mia stagione preferita, un tripudio di colori e profumi.

In campagna gli alberi sono carichi di frutti maturi, le viti ormai piene di grappoli d’uva sono quasi pronte per l’imminente vendemmia e gli orti in questo periodo danno decisamente il meglio: pomodori, peperoni, melanzane e zucchine allietano le nostre tavole per tutta l’estate.

Basta davvero poco per portare in tavola dei piatti gustosi e sempre diversi.

Per la ricetta di questo mese è proprio dalle verdure dell’orto che mi sono lasciata ispirare.

Verdure di produzione locale  e un antica  ricetta che affonda le sue radici nella  tradizione contadina abruzzese. “La Tiella di verdure”.

“Tiella” è il nome dialettale del tegame, un tempo rigorosamente di coccio dove venivano cotte le verdure, disposte a strati e condite  con olio e erbe aromatiche.

Ricorda molto la Ratatouille, infatti si dice che sia eredità della dominazione Francese sul territorio abruzzese.

La ricetta che vi propongo è una mia rivisitazione, una versione un po’ moderna se vogliamo. Spero vi piaccia.

 
Tiella di Verdure 011 GiovannaA

Tiella di verdure
Print
Ingredients
  1. 2 Melanzane
  2. 2 Zucchine
  3. 2 Patate
  4. 1 Peperone
  5. 1 Cipolla rossa
  6. 1 Mazzetto di Basilico
  7. 1 spicchio d’Aglio
  8. Olio extra vergine d’oliva
  9. Sale e Pepe
Instructions
  1. Lavate, sbucciate e affettate le verdure.
  2. Salate le melanzane e le zucchine mettetele a perdere il liquido di vegetazione in uno scolapasta.
  3. Prendete una teglia irrorata di olio, disponete a strati verticali le verdure fino ad esaurimento, aggiustate di sale e di pepe, condite con un filo d’olio e trasferite in forno a 160° a cuocere per 50 minuti circa coprendo con un foglio di alluminio per i primi 20 minuti.
  4. Nel frattempo in un mortaio preparate una sorta di pesto con il basilico , l’aglio e l’olio.
  5. Una volta cotte le verdure ,spennellatele con questo preparato e lasciate insaporire prima di servire.
  6. La tiella è ottima sia tiepida che fredda.
Taste Abruzzo https://www.tastefromabruzzo.com/

Ti potrebbe interessare:

1 commento

Catherine
Catherine 21/08/2016 - 09:14

Mi è venuta l’acquolina in bocca!

Rispondi
Eating your Friend… ‘s vegetables – CaterinaCucina 23/08/2016 - 10:07

[…] I often use just to get fresh ideas. For the vegetables, it was Giovanna Amato’s “Tiella di Verdure“. Like me, she collaborates on the great blog “Taste Abruzzo“,  I invite you to […]

Rispondi

Lascia un commento

UA-54670811-1