Spaghettoni con lupini di mare

“Leggevo su un quotidiano, qualche giorno, fa che Gualtiero Marchesi, uno dei grandi maestri della cucina italiana, ama  ricordare spesso una bellissima frase lasciata da Seneca nel suo testamento : “ L’uomo una volta non aveva bisogno del medico perché mangiava in maniera sana”. Le semplici ricette di cucina marinara,  non hanno pretese ma un forte legame con il territorio, e riflettono ovviamente le  caratteristiche di altre simili preparate da sempre

Read More...

Un dolce che mette d’accordo tutti: la crostata di mela “Gelata”

Un vecchio detto recita “Una mela al giorno toglie il medico si torno.” E se si dice e si continua a studiare il rapporto causa-effetto, qualche verità di certo c’è. Ma indipendentemente dai poteri capaci di non farci ammalare attribuiti alle mele, le possiamo considerate i frutti che meglio rappresentano il ritorno dell’autunno. Le prime foglie che ingialliscono e volteggiando cadono a terra, i primi raccolti di stagione, le prime

Read More...

Il buon sapore della vendemmia: ciambelline al Montepulciano d’Abruzzo

Cosa succede se un buon bicchiere di corposo e fruttato vino rosso, il Montepulciano d’Abruzzo , incontra la Solina, una farina di grano tenero di montagna, di ottima qualità e di poche pretese ? A questo incontro non di certo casuale, basterà aggiungere un poco di zucchero, un poco di olio extra vergine di oliva e l’alchimia avrà inizio. La necessità che diventa arte, non solo abruzzese, ma comune a

Read More...

Cartoline dall’Abruzzo

Quando arriva agosto, anche per me è ora di staccare e di vivere appieno il tempo lento che si srotola dal lungo gomitolo della bella stagione. E come ogni anno, complice è il mare, dove tutto comincia, a fine primavera, tra le file di ombrelloni allineate ordinatamente che riprendono vita sulle nostre spiagge. Tra i profumi delle creme solari che solleticano le narici, durante le passeggiate nelle ore più fresche.

Read More...

Sono lampare le luci in mezzo al mare…

“Vide le luci in mezzo al mare pensò alle notti là in America ma erano solo le lampare e la bianca scia di un’elica…” (Caruso – Lucio Dalla)   La prima volta che ho visto la scia di luci in mezzo al mare, ho pensato anch’io ad una piccola città spuntata dalla calma dell’immensa distesa marina, in una sera come tante, senza luna. Uno spettacolo bellissimo che si rinnova tutte

Read More...

Il forno a legna della casina arancione e una focaccia semplice e buona

C’è una casina arancione immersa nel verde di una collina baciata dal sole. Davanti, c’è un cortile pieno di luce circondato da fiori multicolori. Quattro scale conducono al portone d’ingresso. Ad un lato della porta, c’è una scrostatura scura a forma di barca, di quella barchetta di carta attaccata con la colla da noi bambine vivaci, e poi tirata via insieme alla vernice. Dietro, un vecchio ed imponente noce fa

Read More...

Da un antico mulino ad acqua, i sapori autentici di una volta

Sono tanti i vecchi borghi medievali nell’entroterra del mio Abruzzo, che conservano tutto il fascino delle antiche pietre con le quali sono stati costruiti centinaia di anni fa, pietre che se potessero parlare, ci racconterebbero tante storie. Storie che si intrecciano tra stradine strette e  corrose dal tempo, tra quelle “poche case ed una Chiesa” e a volte più di una,  dove corrono su binari paralleli, passato e presente, affinché

Read More...

Gennaio, il mare d’inverno e una zuppa…

“Io sono il primo di dodici figli tutto vestito di candidi fiocchi. Spargo brillanti per campi e per cigli, porto ai camini la festa dei ciocchi. Di ghiaccio di neve ricopro le vette e metto nel fuoco le dolci ballotte.” (Da un vecchio Almanacco) L’anno vecchio non si  è ancora addormentato quando arriva Gennaio. E’ ancora in un angolino  che sonnecchia stanco,  col suo carico di giorni  vissuti e delle feste

Read More...

Natale, un viaggio nella memoria tra ricette, cavallucci di legno e bambole di pezza

Quando arriva Natale, a tutti è concesso di mettersi in viaggio. Un viaggio speciale nei meandri della memoria, dove gelosamente sono custoditi i nostri ricordi più belli, insieme al bambino che è in noi. Anche a me piace partire e mettere insieme i ricordi più belli delle feste già passate, con i giorni di attesa e di festa che dicembre riaccende ogni volta e che ricameranno altri attimi preziosi, nella grande tela dei ricordi.

Read More...

La raccolta delle olive in Abruzzo

La prima nebbia d’autunno avvolge nel suo manto lattiginoso la campagna. Nella placida calma del paesaggio ormai spoglio, tutto è pronto per l’inverno che verrà. Ma prima del lungo sonno ristoratore, prima che la vitalità della natura diventi sotterranea ed invisibile, c’è ancora una cosa da fare, raccogliere le olive. Un rituale che porta con sé quel pizzico di malinconia per la bella stagione che se ne và, rallegrata dal piacere di lavorare

Read More...