Home Collina Italian Domenica, un sogno diventato realtà

Italian Domenica, un sogno diventato realtà

by Marianna Colantoni
0 commento

Italian Domenica racconta il viaggio tra le regioni italiane, iniziando dalla nostra terra, l’Abruzzo, portando le eccellenze gastronomiche sulle tavole di chi sa innamorarsi del cibo genuino, delle persone di cuore e dei nostri custodi del gusto, agricoltori e artigiani: questa è la vera Domenica Italiana!

La storia che vogliamo raccontarvi oggi, è una di quelle belle storie che parlano di valori e cose semplici, di nonne e nipoti e di quel legame indissolubile che lega le persone alle proprie radici.

E proprio perché è una di quelle storie che andrebbero raccontate davanti al camino acceso, magari mentre sgranocchiamo qualcosa di buono, abbiamo scelto dicembre e il periodo del Natale che si avvicina!

La protagonista di questa emozionante avventura, si chiama Domenica.

Chi è Domenica

Domenica, rappresenta le nonne italiane e tutte quelle persone che, come lei, ogni giorno ci insegnano a prenderci cura degli altri, a dare sempre il meglio, a saper scegliere per il “bene” anche quando non conviene.

E, non solo in Italia ma in tutto mondo, Domenica è anche il giorno di Festa per antonomasia: il giorno in cui non si lavora; quando ci si ritrova tutti insieme, grandi e piccini, attorno a una bellissima e ricchissima tavola imbandita, a ridere, discutere, giocare, darci grandi abbracci e condividere i nostri desideri.

Domenica story

Manzi Domenica Rosa è nata in un piccolo paesino dell’entroterra abruzzese Gessopalena, in provincia di Chieti, il 3 Marzo del 1930 da una famiglia contadina.

Seconda di 6 fratelli, fin da piccola Domenica gestiva la casa e, man mano che la famiglia cresceva, aiutava la madre ad accudire le sorelle e i fratelli più piccoli, ma si occupava anche di tutto ciò che riguardava la gestione dell’azienda agricola di famiglia. Riuscì a frequentare la scuola nei ritagli di tempo che aveva, fino all’età di 7 anni, poi dovette abbandonarla definitivamente per dedicarsi a tempo pieno ad aiutare la famiglia.

La sua giornata tipo iniziava all’alba, quando usciva per portare a pascolare le pecore insieme al fratello più
grande e al padre. Poi tornava e, sempre nella mattinata nutriva gli altri animali che avevano: mucche, galline, polli, maiali, oche, asino, capre e conigli. Poi passava in casa ad aiutare la madre con le altre faccende.

E visto che all’epoca non c’era la comodità dell’acqua in casa, almeno una volta ogni due giorni (d’estate anche tutti i giorni) caricava due botti vuote sulla groppa dell’asino e si recava al fiume Aventino, per andarle a riempire, lavarsi e riportare a casa le botti piene.

Insomma, la vita e la storia di Domenica, è una vita fatta sicuramente di sacrifici, ma anche e soprattutto fatta di valori, di cose semplici e autentiche e non è molto differente da quella vissuta da tante nonne e tanti nonni, nati nei primi decenni del ‘900. La loro vita ruotava attorno alla vita agreste, di campagna e si viveva di quello che si riusciva a produrre.

E se è vero il detto: “La mela non cade mai troppo lontana dall’alberouno dei nipoti di Domenica, Fabio è cresciuto incamerando sensibilmente tutto questo sano modo di intendere la vita e oggi, tutto il suo amore e la sua passione per le “cose autentiche” ha un nome Italian Domenica.

Cos’è Italian Domenica

E’ il sogno di portare sulle tavole di tutto il mondo il sapore genuino e autentico dei prodotti degli artigiani del gusto che si nascondono nelle campagne abruzzesi.

Siamo cresciuti con i prodotti del territorio e conosciamo bene il sapore e il valore del buon cibo e delle materie prime autentiche, ricche di genuinità e tradizione.” – afferma Fabio Innaurato, co-founder di Italian Domenica nonché nipote della signora Domenica – “In quelle stesse campagne, abbiamo visto i problemi che incontrano i piccoli produttori nel farsi conoscere. E quando siamo lontani da casa, abbiamo sperimentato la difficoltà di trovare quegli stessi prodotti di qualità che fanno grande la cucina tradizionale italiana.

I Custodi del Gusto Italiano

Gli agricoltori e gli artigiani che realizzano i prodotti più autentici della nostra tradizione, quelli che da sempre siamo abituati a trovare nelle case dei nostri nonni, non sono sempre pronti ad affrontare le dinamiche del mercato moderno, al contrario, rischiano di scomparire assieme ai capolavori che realizzano, e rischiano di abbandonare le nostre terre.

Italian Domenica nasce per prendersi cura di tutto questo. Raccontando il viaggio tra le regioni italiane, iniziando dalla nostra terra, l’Abruzzo, portiamo le eccellenze gastronomiche sulle tavole di chi sa innamorarsi del cibo genuino, delle persone di cuore e del nostro Bel Paese: questa è la vera Domenica Italiana.

COME CONTRIBUIRE

In occasione delle prossime festività natalizie, Italian Domenica ha realizzato una box chiamata “Domenica in Abruzzo”, ovvero una selezione di 9 prodotti 100% Abruzzesi che dona la possibilità di vivere un’esperienza di degustazione straordinaria. È una splendida idea regalo per parenti e amici gourmet che vogliono portare sulle loro tavole, il sapore tradizionale del nostro Abruzzo più autentico.

Vi abbiamo ingolosito e adesso non vedete l’ora di averne e/o regalarne una? Allora affrettatevi perché, a garanzia della qualità e dell’artigianalità dei singoli prodotti, la disponibilità di questa gustosa box, è limitata.

Per approfondimenti sui prodotti e acquisti, collegati al sito ufficiale con il nostro link speciale e porta sulla tavola delle persone che ami, cibo sano e genuino: https://italiandomenica.com/discount/tasteabruzzo

In vendita speciale solo dal 1° all’8 dicembre 2019

Box “Domenica in Abruzzo” by Italian Domenica
I Magnifici 9 di “Domenica in Abruzzo” by Italian Domenica

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

UA-54670811-1