Home Collina Torta rustica con ricotta e spinaci

Torta rustica con ricotta e spinaci

by Ileana Pavone
0 commento

Quando mi capita di passeggiare nei pressi di un panificio vengo travolta sempre dai profumi che amo di più…è il profumo del pane, delle torte rustiche, dei fiadoni, è profumo di buono, che riempie l’aria di bontà e leggerezza.

Ho sempre pensato che i nostri impasti, come quelli delle torte rustiche, avessero tanto da raccontare: solitamente vengono preparati con pochi ingredienti, niente burro, niente uova, ma a fare la differenza sono due ingredienti che nella nostra terra sono di primaria importanza, l’olio e il vino.

Quando si hanno tra le mani ingredienti di prima qualità non si ha bisogno di tanto altro..e così nascono impasti profumati, friabili, di quelli che una volta provati non lasci più e ogni volta pensi ad un ripieno diverso!

Le varianti sono tante, penso subito alle torte rustiche che ho sempre visto sulle tavole di compleanni o feste, a quelle più ricche con peperoni e uova, con i carciofi, con tonno e verdure sott’aceto…

Scegliete voi il ripieno, io stavolta ho preparato una torta rustica vegetariana con ricotta e spinaci, ma potete aggiungere a piacere del prosciutto cotto o arricchire il ripieno con altri formaggi. 

IleanaP.Torta rustica con ricotta e spinaci2

Torta rustica con ricotta e spinaci
Ricetta di Ileana Pavone

Ingredienti:

 Per l’impasto:
400 g circa di farina 0

130 g di vino bianco

90 g di olio evo

un pizzico di sale

 Per il ripieno:
 350 g di ricotta fresca

250 g di spinaci freschi ( peso al netto degli scarti )

1 spicchio d’aglio

2 cucchiai di olio evo

1 uovo

4 cucchiai di parmigiano circa

noce moscata

pepe

sale

1 tuorlo + acqua per spennellare la superficie

Preparazione
Prepariamo per prima cosa l’impasto: versiamo l’olio e il vino in una ciotola, mescoliamo velocemente con una frusta e aggiungiamo una presa di sale e la farina setacciata. Aggiungiamo la farina poco per volta in quanto la quantità di farina potrebbe variare in base alla sua capacità di assorbimento: dobbiamo ottenere un impasto molto morbido ed elastico, lavoriamolo brevemente su una spianatoia fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo, quindi copriamolo e lasciamolo riposare 30 minuti a temperatura ambiente.

Nel frattempo prepariamo il ripieno: poniamo l’aglio in una padella antiaderente con l’olio, versiamo gli spinaci, saliamoli e copriamoli con un coperchio per farli appassire; occorrono pochissimi minuti. Lasciamo intiepidire gli spinaci, eliminiamo l’aglio e strizziamoli bene per eliminare l’acqua in eccesso.

Frulliamo gli spinaci con la ricotta, quindi uniamo l’uovo e il parmigiano, aggiungiamo a piacere noce moscata e regoliamo di sale e pepe.

Riprendiamo ora l’impasto e dividiamolo in due parti: stendiamo l’impasto su una spianatoia leggermente infarina e rivestiamo con una parta una teglia quadrata di 23-24 cm, bucherelliamo il fondo con i rebbi di una forchetta e adagiamovi all’interno il composto di ricotta e spinaci, quindi ricopriamo con l’altra parte dell’impasto e sigilliamo bene le estremità con i rebbi di una forchetta.

Bucherelliamo la superficie della torta rustica e sbattiamo il tuorlo con poca acqua, quindi pennelliamo la superficie con il tuorlo e decoriamo a piacere con i rebbi di una forchetta.

Cuociamo la torta rustica nel forno preriscaldato a 180°C per circa 30-40 minuti; controlliamo la cottura dopo 20-30 minuti e facciamo cuocere fino a quando la torta rustica è ben dorata in superficie.

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

UA-54670811-1