Abruzzo come in una fiaba: con i bambini nel bosco innevato per scoprire la montagna autentica in inverno

Avventure invernali nel bosco con i più piccoli alla scoperta della magia della montagna d'Abruzzo. Scopriamo il punto panoramico più bello d’Abruzzo con un’incantevole ciaspolata da Prati di Tivo al Rifugio Cima Alta.

by Giulia Monni
695 Visite

La montagna invernale è pura poesia per chi sa restare in ascolto.

Quando arriva l’inverno, ma soprattutto quando arriva la neve,  in tanti mi chiedete cosa si può fare con i bambini che non sanno ancora sciare o semplicemente non piace e preferiscono delle bellissime passeggiate.

In questo nuovo articolo percorreremo un sentiero semplice adatto alle famiglie che vi farà vivere grandi emozioni; arriveremo nel punto panoramico più bello d’Abruzzo, davanti ai due protagonisti indiscussi: il Corno Grande e il Corno Piccolo del Gran Sasso d’Italia.

Sentiero verso Cima Alta Abruzzo

DA PRATI DI TIVO AL RIFUGIO CIMA ALTA

Si parte dal piazzale di Prati di Tivo dove si parcheggia la macchina, per poi prendere la strada sulla sinistra (faccia a monte).

D’ inverno la strada non viene pulita e lascia posto ad una bella passeggiata da fare a piedi con le ciaspole o gli sci. Il sentiero sale dolcemente in una bellissima faggeta, con scorci panoramici sul Corno Piccolo e il Pizzo d’ Intermesoli.

Oltrepassata una fonte la strada sale più nettamente e si arriva al Rifugio Cima Alta dove potete fare una sosta prima di arrivare in 10 minuti alla croce e ammirare un panorama spettacolare.

Arrivati alla croce, custodito nella cassetta in metallo potete trovare il libro di vetta ovvero un documento prezioso, che parla di bellezza, fatica, maltempo, amicizie, cieli tersi e azzurro intenso: è la prova scritta del vostro passaggio in quella montagna.

E voi lo avete mai trovato in vetta? Ci avete mai scritto sopra? Per noi è un rito e quando lo troviamo, come in questo caso, scriviamo sempre le nostre emozioni.

In montagna in inverno nulla va dato per scontato, quindi arrivati alla croce, fate molta attenzione, non sporgetevi perché è pericoloso e soprattutto non lasciate mai i bambini da soli. Inoltre, le giornate in inverno sono molto corte, quindi tenete sempre conto del tempo che avete impiegato in salita per non rischiare di tornare con il buio.

E dopo aver ammirato tanta bellezza, è il momento di tornare alla macchina!

Al ritorno si percorre lo stesso sentiero e con i bimbi, se trovate molta neve, vi consiglio di portare lo slittino perché in discesa il divertimento è assicurato!

DETTAGLI TECNICI ESCURSIONE:

Parcheggio: Piazzale Prati di Tivo
Distanza: 7 km A/R
Tempo: 3 ore A/R
Dislivello: 228 m.
Difficoltà: E/T – Escursionistico
Rifugio: Rifugio Cima Alta (aperto nel weekend – telefonare sempre per conferma al +39 379 1438416)
Attrezzatura: Ciaspole / Ramponcini da tenere nello zaino in caso di ghiaccio – Zaino portabimbo e slittino

Escursione invernale: consultare sempre il meteo, bollettino valanghe, la fattibilità del percorso e l’equipaggiamento da utilizzare

La montagna riesce sempre a insegnare e il rischio zero non esiste, bisogna saper ascoltare chi ne sa più di te e affididarsi alle Guide Alpine in caso di inesperienza.

Se volete organizzare un’escursione in totale sicurezza perché ancora non ve la sentite di affrontare un sentiero da soli, potete rivolgervi direttamente a Taste Abruzzo che vi organizzerà l’escursione anche di gruppo con le Guide Alpine d’Abruzzo.

Affidarsi alle guide significa vivere e scoprire la montagna accanto ad un professionista che ha frequentato un lungo percorso formativo e che continua ad aggiornarsi periodicamente. Significa condividere un’avventura unica, godere del fascino della natura, imparando a rispettarla, ed affrontare consapevolmente i rischi che le attività in luoghi selvaggi e incontaminati necessariamente comportano.

Solo così si possono godere appieno le incredibili emozioni che la montagna sa regalare.

WEEKEND TRA NATURA E BORGHI
Volete vivere un weekend speciale insieme alla vostra famiglia?

Vi consiglio una tappa al piccolo borgo di Pietracamela, nota per essere la sentinella del Gran Sasso d’Italia, e un accogliente B&B dove potete passare la notte e svegliarvi davanti alle cime innevate. 

Cosa vedere a Pietracamela

Nel cuore del Parco Nazionale del Gran Sasso, tra pareti scoscese e secolari faggete, si trova Pietracamela un piccolo borgo antico costruito interamente in pietra immerso nella natura, arroccato sulle pendici del Corno Piccolo.
Dal 2008 fa parte dei Borghi più belli d’Italia.


La chiesa di San Leucio

Ad accogliere i visitatori all’entrata di Pietracamela c’è la Chiesa di San Leucio patrono del paese, edificata nel 1780. Completamente in pietra, si presenta la parte centrale più alta rispetto a quelle laterali e una facciata a capanna su cui si aprono tre portali. Al suo interno custodisce un’acquasantiera a catino e un organo del XVIII secolo. Vicino si trova una casa-torre di avvistamento.

Luoghi da vedere nel centro storico

Giunti in Piazza Cola di Rienzo si notano subito il Monte del Calvario, con le tre croci e la Preta. Proseguendo tra stretti vicoletti e scalinate affiancate dalle antiche case in pietra, si arriva al palazzo del Municipio, dove ha sede il piccolo Museo delle genti e degli antichi mestieri, a casa Signoretti e alla Chiesa di San Giovanni Battista, con un piccolo campanile a vela con due campane e l’orologio. In paese ci sono anche la Chiesa di San Rocco e la più recente Chiesa ai Caduti. 

Da Porta Fontana, proseguendo lungo il sentiero che porta alla frazione di Intermesoli, s’incontrano il lavatoio pubblico, le rovine della Chiesa della Madonna di Collemolino ed i resti del Mulino comunale risalente al XVIII secolo.

Dove dormire a Prati di Tivo

Questo grazioso B&B di montagna si trova a Prati di Tivo, è una piccola e accogliente casa di montagna, dove dormire e gustare una colazione molto abbondante. I proprietari Maura e Stefano sono delle persone davvero gentili e vi sentirete a casa. E’ un sogno aprire la finestra e trovare un panorama spettacolare proprio davanti ai vostri occhi, infatti davanti a voi potrete ammirare il Corno Piccolo

Questo b&b è un ottimo punto di partenza in tutte le stagioni, ad esempio in estate potete raggiungere il Rifugio Franchetti oppure fare una bellissima passeggiata alle Cascate del Rio Arno.

Per info e prenotazioni contattare Taste Abruzzo tramite l’apposita chat del sito oppure inviando una mail a tasteabruzzo @gmail.com oppure chiamando al +39 392 2234033.




Ti potrebbe anche interessare ...

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Apri chat
1
Chatta con noi per più info
Scan the code
Salve,
Come possiamo esserle utile?

Hello,
Can we help you?