Ferratelle salate alle erbe di primavera

E’ stato un grande cruccio, il fatto di avere nella nuova cucina i fornelli ad induzione.

Tra i punti a sfavore del nuovo piano cottura c’era senz’altro questo: scordarsi per sempre il ferro per fare le ferratelle, insieme ad altri grandi classici, come la moka napoletana e altri attrezzi come le pentole di terracotta.

 Sì, ci si impara a convivere con questa realtà e ripiegare su soluzione altenative quali adattatori e fughe disperate in cucina di mia mamma per poter utilizzare ancora certi “arnesi”. Ma torniamo quindi alle ferratelle e ad alcuni meravigliosi ferri appositivi per realizzarli, ce ne sono di varie forme i più diffusi sono quelli che disegnano dei rombi altre invece hanno “ricami” più ricercati di fiori o meglio ancora di stemmi di antiche famiglie nobili, ma qui stiamo parlando già di attrezzi di antiquariato.

La ricetta di oggi esula un po’ dalla tradizione, ma sfrutta più la stagione e sto parlando della primavera che porta cipollotti freschi, pisellini novelli e i profumi delle piantine aromatiche che rifioriscono.

ferratelle alle erbe_1769Ferratelle alle erbe di primavera Ricetta di Elisa Ceccuzzi Ingredienti: 3 uova 250 g di farina di grano tenero 1 cucchiaino di sale 30 gr di olio extravergine fruttato leggero 50 gr di latte fresco intero Germogli di origano fresco Pisellini novelli e germogli di piselli Cipollotto fresco (erbe a piacere) Come si fa Sbattere il uova e via via stacciare la farina mescolando con una frusta. Aggiungere l’olio, il latte e il sale per ottenere un composto non troppo denso, come quello per le pastelle o quello delle crepes. Dividere l’impasto a unire le diverse tipologie di aromi ad ognuno. Io ne ho realizzati 3 diversi: in uno a affettato sottilmente il cipollotto, nell’altro ho messo i pisellini interi sgranati con i germogli e nell’ultimo ho aggiunto tante foglioline di origano. Versare 2 cucchiai di composto in ogni stampo per ferratelle e cuocere da ambo i lati fino a che non sono appena coloriti. Possono essere mangiate così al posto del pane o possono accompagnare formaggi o patè salati.     ferratelle alle erbe_1763

You Might Also Like

4 Comments

  1. 1
  2. 2
  3. 3

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>